giovedì 25 agosto 2016

5 TERRE

COLORI

A caccia di colori nel mio giro alle 5 Terre.

5TE_CEL_MONTEROSSO_13

5TE_CEL_MONTEROSSO_16RI

5TE_CEL_RIOMAGGIORE_10

5TE_EOS_COLORI_01

5TE_EOS_COLORI_02

5TE_EOS_FIORI_02

5TE_EOS_FIORI_03

5TE_EOS_FIORI_04

5TE_EOS_NEGOZIO_01

5TE_EOS_PVENERE_15RI5TE_EOS_RIOMAGGIORE_19

VIAGGI – ITALIA

PORTOVENERE

CHIESA DI SAN PIETRO

Map picture

Eccomi ritornato dalle agognate vacanze. Per le fotografie che ho scattato in Dolomiti ci vorrà ancora qualche giorno per selezionarle e sistemarle.

Oggi voglio ritornare al mio mini viaggio nelle 5 Terre nel passato mese di maggio. Vi voglio proporre la Chiesa di San Pietro che è in un posto semplicemente incantevole: il Golfo dei Poeti.

Venne consacrata ufficialmente nel 1198. La sua parte a fasce bianche e nere risale al XIII secolo (presumibilmente realizzata tra il 1256 e il 1277), e venne restaurata tra il 1931 e il 1935. Questa parte è stata derivata da un corpo più antico, che consiste nella chiesa primitiva, mentre a sinistra il campanile è basato sulla cappella sinistra del presbiterio.

La chiesa originaria è un'opera di tipo siriaco del V secolo, con pianta rettangolare e abside semicircolare. Due archi a tutto sesto mettono in comunicazione questo spazio con la chiesa gotica. Quest'ultima a sua volta ha il tetto in legno strutturale ed il presbiterio è diviso in tre cappelle, coperto da volte ad ogiva ed a crociera, impostate su pilastri polistili.

5TE_EOS_CHIESASANPIETRO_01

5TE_EOS_CHIESASANPIETRO_02

5TE_EOS_CHIESASANPIETRO_03

5TE_EOS_CHIESASANPIETRO_04

5TE_EOS_CHIESASANPIETRO_055TE_EOS_CHIESASANPIETRO_06

5TE_EOS_CHIESASANPIETRO_07

5TE_EOS_CHIESASANPIETRO_08

5TE_EOS_CHIESASANPIETRO_09

5TE_EOS_CHIESASANPIETRO_10RI

5TE_EOS_CHIESASANPIETRO_11

5TE_EOS_CHIESASANPIETRO_12

martedì 23 agosto 2016

FERIE FINITE SI RICOMINCIA

 

Purtroppo sono finite e si ricomincia anche se quest’anno è meno doloroso il rientro in quanto fra due mesi se è tutto ok (faccio gli scongiuri) dovrei avere concluso la mia avventura lavorativa dopo quasi 44 anni di onorato lavoro e dal primo di novembre dovrei iniziare a godermi la tanto agognata pensione.

Le foto sono tante e ci vorrà un pò di tempo per sistemarle. Ecco comunque una foto di come ero l’ultimo giorno dopo l’ultima camminata.

Buon rientro a tutti e ci vediamo prossimamente su questo Blog Smile Smile 

Mario

venerdì 5 agosto 2016

AVVISO

 

chiuso-per-ferie-wdtr

DAL 5 AGOSTO AL 23 AGOSTO

tornoquasisubito

lunedì 1 agosto 2016

ITALIA A TAVOLA

AMARONE VALPOLICELLA

Non sono un intenditore di vini (anzi direi proprio il contrario) ma nel fine settimana ho avuto la fortuna di cenare con un Amarone della cantina Tommasi anno 2005.

Mi è piaciuto anche se mi sembrava fosse un po, come dire, legnoso in bocca. Chissà cosa ne pensa l’amico blogger “Il Centurione” Smile 

image-01-08-16-10-28

giovedì 28 luglio 2016

VIAGGI – ITALIA

FIRENZE

PILLOLE IN B&W

Risultati immagini per giglio di firenzeQuattro foto veloci veloci scattate a Firenze durante il mio mini viaggio con gli amici e parenti Americani.

 

 

IT2016_FI_INGIRO_10BW

IT2016_FI_INGIRO_13BW

IT2016_FI_MADONNARI_01BW

IT2016_FI_PZASIGNORIA_08BW

IT2016_FI_PZASIGNORIA_11BW

IT2016_FI_SMDELFIORE_01BW

IT2016_FI_SMDELFIORE_02BW

martedì 26 luglio 2016

COLORI

FIORI

Una grande passione: fotografare i fiori. Non sempre mi vengono bene ma sinceramente chi se ne frega. Le foto che pubblico oggi le ho fatte con il cellulare in un centro giardinaggio in quel di Monza.

OB_FIORE_01

OB_FIORE_02

OB_FIORE_03HD

OB_FIORE_04

OB_FIORE_04RI

OB_FIORE_05

OB_FIORE_05RI

OB_FIORE_06

OB_FIORE_07

OB_FIORE_07RI

OB_FIOREGLICINE_01

VIAGGI – ITALIA

PORTOVENERE

image

Sono passati due mesi dal mio post sul mini viaggio di un giorno alle 5 Terre (vedi a lato) e avevo iniziato pubblicando qualche foto di La Spezia città natale dell’amico bloggerIl Centurione”.

Come promesso rieccomi a postare altre foto e ricomincio con la bellissima Porto Venere (o Portovenere).

 

Fonte: Wikipedia: Porto Venere è un comune iimagen provincia di La Spezia e dal 1997, insieme alle isole Palmaria, Tino, Tinetto e alle Cinque Terre è stato inserito tra i patrimoni dell'umanità dell'UNESCO. Porto Venere sorge all'estremità meridionale di una penisola, la quale, staccandosi dalla frastagliata linea di costa della riviera ligure di levante, va a formare la sponda occidentale del golfo della Spezia o detto anche "golfo dei Poeti". Alla fine di questa penisola si trovano tre piccole isole: la Palmaria, il Tino e il Tinetto; solo l'isola Palmaria, che sorge proprio di fronte al borgo di Porto Venere al di là di uno stretto braccio di mare, è in piccola parte abitata.

Anche se le origini più antiche del borgo vengono fatte risalire sino al VI secolo a.C. con la presenza dei popoli Liguri, le prime datazioni storiche di Porto Venere risalgono a Claudio Tolomeo (150 d.C.) e all'Itinerario Marittimo (Itinerarium Maritimum Imperatoris Antonini Augusti) dell'imperatore Antonino Pio del 161 d.C. dove viene segnalato il borgo tra le località di Sestri Levante e Luni. Il nome del borgo (Portus Veneris) derivava da un tempio dedicato alla dea Venere Ericina, sito esattamente nel luogo in cui ora sorge la chiesa di San Pietro. Il nome era probabilmente legato al fatto che, secondo la tradizione, la dea era nata dalla spuma del mare, abbondante proprio sotto quel promontorio.

5TE_CEL_PORTOVENERE_02

5TE_CEL_PORTOVENERE_04

5TE_CEL_PORTOVENERE_07

5TE_CEL_PORTOVENERE_07RI

5TE_EOS_PVENERE_07HD

5TE_EOS_PVENERE_03

5TE_EOS_PVENERE_04

5TE_EOS_PVENERE_09

5TE_EOS_PVENERE_125TE_EOS_PVENERE_14

5TE_EOS_PVENERE_155TE_EOS_PVENERE_15RI

5TE_EOS_PVENERE_16

5TE_CEL_PVENCENTRO_02

5TE_CEL_PVENCENTRO_05

5TE_CEL_PVENCENTRO_04

5TE_CEL_PVENCENTRO_06